Sbanda con l'auto nel Canavese, muore un ragazzo di 26 anni

E' finito fuori strada mentre viaggiava in direzione di Ceresole. Michele Paterino era residente a Cuorgnè. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto il giovane era troppo tardi, era già senza vita

Michele Paterino, 26 anni, ha perso tragicamente la vita in un incidente stradale avvenuto sulla ex strada statale 460, tra Pont Canavese e Sparone.

Il giovane era da solo a bordo della Fiat Grande Punto e viaggiava in direzione Ceresole quando la vettura, per cause non accertate, è sbandata finendo fuori strada contro una roccia. Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma per Michele non c'era più nulla da fare.

Michele Paterino era residente a Cuorgnè.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • Ogni giorno portava la sua fidanzata lungo la provinciale per farla prostituire: arrestato

Torna su
TorinoToday è in caricamento