Verolengo, motociclista scivola su un cordolo, cade e muore

Massimiliano Resta è deceduto sul colpo. L'incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì

È stato sbalzato dalla sella della sua Yamaha TMax e ha battuto violentemente la testa sull'asfalto. Massimiliano Resta, 38enne di Brandizzo, ha perso la vita nel tardo pomeriggio di venerdì sulla circonvallazione di Verolengo. Quando i soccorritori del 118 sono intervenuti non hanno potuto fare altro che  constatarne il decesso. 

Lo scooterista stava procedendo verso Chivasso quando è finito fuori strada scivolando, molto probabilmente, su un cordolo a bordo della carreggiata. Per i rilievi sul posto è intervenuta la polizia stradale di Chivasso e, da una prima ricostruzione, pare non siano stati coinvolti altri mezzi.  
 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Ragnetti rossi, come eliminarli in modo naturale

  • Peperoncino: tutti i rimedi al bruciore

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Rimane appesa alla ringhiera del balcone poi cade nel vuoto: ragazza in gravi condizioni

  • Motociclisti morti: il ragazzo alla guida dell'auto che li ha travolti era ubriaco

  • Il re della pasticceria a Torino, Iginio Massari apre la sua "boutique"

  • Ronaldo apre le porte della sua villa e svela i suoi progetti: intervista tv con vista sulla Mole

  • Furgone-ariete sfonda la saracinesca del centro commerciale, poi i ladri fanno bottino pieno

Torna su
TorinoToday è in caricamento