Un destino tragico e ingiusto: Luca strappato alla fidanzata e alla sua cagnona

Morto nell'incidente stradale

Luca Mammolito, che aveva 32 anni, con la sua inseparabile cagnona Nina

Luca Mammolito, 32enne di Cambiano figlio dell'ex sindaco Michele, era inseparabile dalla fidanzata Samantha e dalla sua cagnona Nina. A dividerli è stato il destino, che ha portato l'uomo alla morte nel terribile incidente avvenuto nel pomeriggio di sabato 3 agosto 2019 in via D'Antona a Trofarello.

Lavorava come elettricista alla Dea Impianti di Santena e si era fidanzato poco più di due anni fa ma viveva con la sua famiglia d'origine. Sempre con la battuta pronta, era un appassionato di musica melodica (ultimamente ascoltava i Modà), di calcio (grande tifoso dell'Inter, non risparmiava mai uno sfottò ai suoi amici juventini) e naturalmente di cani, come testimonia il rapporto che aveva con la sua 'Ninetta'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Numerosissimi sono stati i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia Mammolito nel momento più triste di sempre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insetti in casa: la scutigera, l'insetto (utilissimo) che mangia gli altri insetti

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Tragedia nel palazzo: morto dopo essere caduto nel vano ascensore

Torna su
TorinoToday è in caricamento