Un destino tragico e ingiusto: Luca strappato alla fidanzata e alla sua cagnona

Morto nell'incidente stradale

Luca Mammolito, che aveva 32 anni, con la sua inseparabile cagnona Nina

Luca Mammolito, 32enne di Cambiano figlio dell'ex sindaco Michele, era inseparabile dalla fidanzata Samantha e dalla sua cagnona Nina. A dividerli è stato il destino, che ha portato l'uomo alla morte nel terribile incidente avvenuto nel pomeriggio di sabato 3 agosto 2019 in via D'Antona a Trofarello.

Lavorava come elettricista alla Dea Impianti di Santena e si era fidanzato poco più di due anni fa ma viveva con la sua famiglia d'origine. Sempre con la battuta pronta, era un appassionato di musica melodica (ultimamente ascoltava i Modà), di calcio (grande tifoso dell'Inter, non risparmiava mai uno sfottò ai suoi amici juventini) e naturalmente di cani, come testimonia il rapporto che aveva con la sua 'Ninetta'.

Numerosissimi sono stati i messaggi di cordoglio arrivati alla famiglia Mammolito nel momento più triste di sempre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Auto si schianta contro un muro: donna morta sul colpo

  • Scossa di terremoto in serata: scossa avvertita dalla popolazione, ma nessun danno

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Giovane carabiniere investito mentre interviene su altro incidente: è gravissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento