Bambino di un anno travolto dall'auto della zia: morto in ospedale

La tragedia davanti agli occhi della madre. La corsa fino alla Croce Rossa e poi in elisoccorso. La notte di agonia

immagine di repertorio

Un bambino di un anno e tre mesi è morto oggi, sabato 15 luglio 2017, all'ospedale infantile di Alessandria dove era ricoverato da ieri pomeriggio dopo essere stato travolto dalla vettura della zia che faceva retromarcia nel cortile di casa, a San Damiano d'Asti.

L'INCIDENTE

La donna, romena di 30 anni, che abita poco distante, era andata a casa della sorella per salutarla, visto che oggi era prevista la partenza della sua famiglia per le vacanze estive. E' entrata nel cortile con l'auto e ha fatto manovra per parcheggiare. Non si è accorta che dietro si trovava il suo adorato nipotino e lo ha schiacciato.

CORSA DISPERATA

Subito dopo avere sentito l'impatto, la mamma del bambino è uscita di casa e sua sorella è scesa dall'auto. Le due hanno caricato il piccolo sul veicolo e lo hanno portato nella sede cittadina della Croce Rossa. Mentre il piccolo veniva stabilizzato arrivava l'elisoccorso, che lo ha trasportato ad Alessandria.

NOTTE DI AGONIA

Il bambino è arrivato in ospedale in condizioni disperate. I medici hanno provato a tenerlo in vita in ogni modo, ma il politrauma che ha subito si è rivelato troppo grave. Il suo cuore ha cessato di battere in mattinata.

LE INDAGINI

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. Sembra che si sia trattato di una tragica fatalità: il bambino, secondo le prime informazioni, sarebbe sbucato all'improvviso dietro l'auto mentre la 30enne stava parcheggiando. In ogni caso, sono in corso accertamenti per stabilire le responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento