Bus contro auto nel mezzo dell'incrocio: quattro feriti, traffico paralizzato

Semaforo non rispettato

Il bus rimasto coinvolto nell'incidente di questa mattina

Caos nella mattinata di oggi, martedì 3 settembre 2019, in corso Lecce angolo via Fabrizi per un incidente che ha visto scontrarsi un bus della linea 13 Gtt con una Fiat Punto.

Quattro le persone ferite: la conducente della vettura e tre passeggeri del mezzo pubblico. Sono state trasportate in ambulanza negli ospedali Maria Vittoria e Martini. Le loro condizioni non sono gravi.

Il traffico è rimasto paralizzato a lungo in quanto i due veicoli sono rimasti a centro incrocio per consentire alla polizia locale di rilevare l'incidente.

Sicuramente uno dei due mezzi non ha rispettato il semaforo rosso: l'auto percorreva corso Lecce, il bus via Fabrizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo periodo la linea 13 è gestita con bus anziché con tram a causa dei lavori di sistemazione dei binari in centro città. Per ovviare alla situazione i mezzi hanno percorso via Lessona anziché via Fabrizi per tutto il tempo necessario alla rimozione dei veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento