Issiglio, muore a 51 anni per "purificarsi": grave anche la compagna

Quando i soccorsi sono giunti a casa sua, nel Canavese, il suo cuore aveva già smesso di battere. L'uomo seguiva un particolare percorso "mistico": oggi l'autopsia

Issiglio, in Valchiusella

Si lascia morire di fame per "purificarsi". Ecco come ha perso la vita, nella sua cascina di Issiglio nel Canavese, in Valchiusella,  Alain René Fourré, un francese di 51 anni che da tempo aveva intrapreso la strada mistica alla ricerca dell'essenza della natura.

L'uomo è stato trovato senza vita nella casa che quattro anni fa aveva ristrutturato e che somiglia piuttosto ad un tempio con fontane di "acqua della purificazione", un totem all'ingresso e percorsi in pietra con simboli mistici.
 A dare l'allarme e a riferire per prima del "percorso mistico" dell'uomo - che portava addirittura ad evitare il cibo - è stata la compagna di nazionalità francese, Claire Marie Guichard, 48 anni, a sua volta ricoverata in ospedale in stato di forte denutrizione, anche se non in pericolo di vita. La donna, un'infermiera originaria di Saint Etienne, ha un suo sito internet denominato Claire Savenca, dove informa di essere specializzata in "guarigioni attraverso i suoni".

Che Alain sia morto per denutrizione lo ha confermato il referto medico dove si parla di "estremo deperimento organico".
 Secondo quanto riferito dalla gente di Isseglio, i due, Alain e Claire, erano noti come i "sacerdoti" da una piccola "comunità dei boschi" che vive nei dintorni di Rueglio, paese sulle colline del Canavese non lontano da Issiglio, e che fa del contatto con la natura la sua filosofia di vita. Nella comunità, nota per "la festa danzante della luna piena", i due francesi sarebbero stati conosciuti come Claire Savenca, la sacerdotessa,  e Djesael, il sacerdote.
 Sarà la donna a dover riferire quanto è successo, e maggiori dettagli sul "percorso di purificazione" intrapreso da entrambi, ai Carabinieri. La Procura di Ivrea, come da prassi, ha aperto un fascicolo anche se al momento non risultano esserci indagati. Oggi sul corpo di Fourré verrà eseguita l'autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento