Travolto da uno scooter mentre attraversa la strada: morto dopo 10 giorni di agonia

Inizialmente incidente non sembrava grave

Il tratto di strada dover lo scooter aveva investito il pensionato

Antonio De Cristoforo, pensionato di 88 anni residente nella casa di riposo Ospedale Poveri Infermi di Strambino, è morto giovedì 20 settembre 2018 all'ospedale di Ivrea per le conseguenze di un incidente avvenuto in corso Torino dieci giorni prima, il 10 settembre.

L'anziano, che aveva un regolare permesso per uscire dalla struttura protetta ogni volta che lo ritenesse necessario, era stato travolto da uno scooter Piaggio 500 mentre attraversava la strada fuori dalle strisce pedonali davanti al ristorante Cappello Verde. A bordo del veicolo c'era un 50enne italiano di Mercenasco, finito anche lui nello stesso ospedale in condizioni non gravi.

Quel giorno era anche atterrato l'elisoccorso, che però era ripartito vuoto in quanto i sanitari non avevano ritenuto sufficientemente serie le condizioni dei due feriti.

De Cristoforo, che viveva nella casa di riposo dal 2016, era rimasto sempre sveglio. Le sue condizioni però si sono aggravate col passare dei giorni fino al decesso.

Ora sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che erano intervenuti sull'incidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Travolta da un'auto mentre attraversa la strada: morta sul colpo

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

  • Colpo grosso nella villa dell'imprenditore: i ladri portano via gioielli per 80mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento