Uomo trovato morto a bordo strada: è stato investito da un'auto pirata

Vicini hanno sentito un boato

I carabinieri sul luogo dell'incidente

Un uomo di 89 anni è stato trovato morto in un fossato a bordo strada nella prima mattinata di oggi, lunedì 26 novembre 2018, sulla provinciale 97 (via Rivalba) a Gassino Torinese.

L'uomo è stato investito da un'auto pirata che lo ha travolto e poi ha proseguito la corsa. I vicini hanno dato l'allarme dopo avere sentito un tonfo intorno alle 6.45. 

A pochi metri dalla tragedia si trova la panetteria dei nipoti che stavano lavorando e hanno sentito il botto. Si sono affacciati, ma non hanno visto nulla perché il cadavere era finito nel fosso. Poco dopo hanno scoperto che loro padre era stato ucciso. Il pensionato, prima della pensione, era stato anche lui panettiere, mestiere che aveva trasmesso ai figli.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Castiglione Torinese e nucleo radiomobile compagnia di Chivasso ed è arrivato il medico legale, la dottoressa Bruna Belletti dell'Asl To4. Procede la polizia locale di Gassino per coordinare la viabilità sulla provinciale 97. 

I carabinieri sono alla ricerca di testimoni e hanno individuato le telecamere presenti in zona che potrebbero fornire indicazioni utili per ricostruire la vicenda e l'esatta dinamica di quanto accaduto. L'inchiesta è coordinata dal pm Daniele Iavarone della procura di Ivrea.

Chi è l'uomo trovato morto

Si tratta di Vittorio Barosso, 89 anni, di Gassino Torinese. L’uomo è stato trovato morto a bordo strada, in via Rivalba di fronte all’osteria Carlini, in frazione Bussolino di Gassino Torinese. Una delle due scarpe indossate dalla vittima è stata sbalzata a 15 metri di distanza dal luogo del ritrovamento del corpo.

L'anziano era partito da Gassino centro, dove abita, per raggiungere un immobile di sua proprietà proprio al civico 15 di strada Rivalba di fronte all'osteria Carlini. 

Dal pomeriggio di lunedì 26 novembre le indagini sono indirizzate ad individuare un furgone cassonato di colore chiaro. I carabinieri ritengono che la direzione di fuga presa dal mezzo sia verso Rivalba.

Vittorio Barosso di gassino Torinese-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

Torna su
TorinoToday è in caricamento