Tragedia a Cinzano, uomo esce dall'osteria e viene travolto da un'auto

Adriano C., 63 anni, stava camminando sul ciglio della strada per andare a prendere l'auto quando una 22enne alla guida di una 600 lo ha colpito violentemente. Sull'incidente indagano i carabinieri

Ha travolto e ucciso un pedone che è morto sul colpo. Grave incidente stradale nella notte lungo la provinciale per Cinzano, in frazione Bussolino di Gassino Torinese. Dopo la mezzanotte e mezza, Adriano C., 63 anni di Torino, è stato travolto alle spalle da una Fiat Seicento. L’uomo era appena uscito dall’osteria Antico Pedaggio di via Rivalba, stava camminando lungo il ciglio della strada con altre sette persone tra cui la moglie per andare al parcheggio a prendere l’auto.

La sorte, però, gli ha girato le spalle e di lì a poco una 22enne di Rivalba, Serena D., lo ha investito in un tratto non illuminato. L’anziano è stato centrato in pieno e scaraventato sull’asfalto. I soccorsi giunti immediatamente sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. La donna alla guida della 600 è stata colta da malore. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Castiglione che hanno sequestrato l’auto e ritirato la patente all’automobilista. Successivamente sottoposta all'alcoltest la giovane è risultata positiva.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento