Inseguimento all'alba: si schianta contro un'auto e un bus, aggredisce i poliziotti e sviene

Feriti agente e altro conducente

immagine di repertorio

Inseguimento nella notte di sabato 13 luglio 2019 a Borgo Po, conclusosi con un incidente che ha visto coinvolta la vettura in fuga, una seconda auto e un bus.

Poco dopo le 5 una volante della polizia ha notato una Volkswagen Golf sfrecciare in piazza Vittorio Veneto. Raggiunta l’auto i poliziotti hanno intimato l’alt al conducente, che però ha svoltato repentinamente in corso Moncalieri e tentando di far perdere le proprie tracce per sottrarsi al controllo.

Dopo aver oltrepassato un semaforo rosso e zigzagato tra le auto ad alta velocità la vettura ha urtato un altro veicolo e poi un mezzo pubblico della linea 66, vuoto vista l'ora.

Sceso dall’auto e raggiunto dai poliziotti che volevano sincerarsi delle sue condizioni di salute, il conducente, un belga di 35 anni, li ha colpiti con calci e pugni. Poi si è improvvisamente accasciato per terra ed è stato trasportato in ospedale in condizioni apparentemente gravi. Comunque è in stato di arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate. Verrà multato per le innumerevoli violazioni al codice della strada.

Non gravi il conducente dell'altra auto e un poliziotto colpito dal fuggitivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento