Carmagnola, cade in moto: morto Stefano Ruffino

L'operaio ha battuto la testa, il decesso è avvenuto sul colpo

Ha perso il controllo della sua moto, si è schiantato contro il cancello di una casa ed è rimbalzato a terra, sbattendo la testa contro un muretto. E' morto così, nella serata di giovedì, Stefano Ruffino, operaio di 40 anni residente a Carmagnola.

L'incidente poco distante da casa, in via Marconi all'altezza del civico 28. Il decesso è avvenuto sul colpo. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto. Sull'accaduto indaga la polizia municipale.

Potrebbe interessarti

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

  • Come combattere la piaga dei punti neri

  • Trekking in Val Susa: 6 facili e bellissime passeggiate a un'ora da Torino

  • Forno a microonde: ci sono rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Gravissimo incidente in autostrada: un morto e sei feriti, tratta chiusa tre ore

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

Torna su
TorinoToday è in caricamento