Carmagnola, cade in moto: morto Stefano Ruffino

L'operaio ha battuto la testa, il decesso è avvenuto sul colpo

Ha perso il controllo della sua moto, si è schiantato contro il cancello di una casa ed è rimbalzato a terra, sbattendo la testa contro un muretto. E' morto così, nella serata di giovedì, Stefano Ruffino, operaio di 40 anni residente a Carmagnola.

L'incidente poco distante da casa, in via Marconi all'altezza del civico 28. Il decesso è avvenuto sul colpo. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto. Sull'accaduto indaga la polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento