Gravissimo incidente sulla tangenziale Torino-Pinerolo: a fuoco un'auto

Intorno alle 19.30 è avvenuto un gravissimo incidente stradale sulla tangenziale torinese, all'altezza del comune di Gerbole di Volvera. Sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco a causa dell'incendio che ha distrutto completamente l'auto

Un incidente che non ha coinvolto altre autovetture oltre quella distrutta dall'incendio. Per prestare i soccorsi al conducente, che è rimasto illeso nel sinistro, sono intervenuti sia i Vigili del Fuoco che la Polizia stradale. Questi ultimi hanno dovuto restringere la carreggiata per permettere ai pompieri di poter spegnere le fiamme, creando un leggero rallentamento del traffico stradale.

Nonostante le immagini facessero temere il peggio, la Polizia stradale di Torino ha confermato che l'uomo a bordo della vettura sta bene e non ha voluto nemmeno essere trasportato al Pronto Soccorso.

Di seguito le tre fotografie che ritraggono l'incendio alla vettura, inviateci da Luca Schiavone.

Incidente-torino-pinerolo 1-2

Incidente-torino-pinerolo 2-2

Incidente-torino-pinerolo 3-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento