Grave incidente in corso Grosseto, ciclista travolto da un'auto

L’uomo, un cittadino di nazionalità cinese di 56 anni, è stato sbalzato a terra e subito soccorso dal conducente

Altro gravissimo incidente con protagonista un ciclista. Dopo il sinistro di Volpiano, ieri sera intorno alle ore 18 un’auto e una bici sono venuti a contatto in corso Grosseto all’altezza di via Paolo della Cella.

Una Hyundai Ix35 che percorreva via Bibiana ha colpito, all'altezza del controviale nord di corso Grosseto, un ciclista che percorreva il corso in direzione strada Lanzo. L’uomo, un cittadino di nazionalità cinese di 56 anni, è stato sbalzato a terra e subito soccorso dal conducente.

Un’ambulanza ha poi provveduto a trasportarlo al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni Bosco dove i medici si sono riservati la prognosi.

Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente, ora al vaglio degli agenti del Nucleo Infortunistica della polizia municipale, intervenuti sul posto per i rilievi. Eventuali testimoni possono chiamare i numeri di telefono 011 01126509/10.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio all'ex Moi: trovato uomo con il cranio fracassato

  • Cronaca

    Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Cronaca

    La droga entra ed esce dal bar: nuovo provvedimento di chiusura, stavolta per un mese

  • Cronaca

    "Ho ucciso mio figlio con un cavo", ma per l'autopsia è morto per arresto cardiaco

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

  • Soffoca il figlio con un cavetto del computer poi chiama i carabinieri: “Venite a prendermi”

Torna su
TorinoToday è in caricamento