Incidente sulla provinciale ad Agliè, 20enne in prognosi riservata

La ragazza, residente a Cuceglio, si trova ora all'ospedale di Ivrea. La giovane fu vittima giorni fa di un terribile schianto nei pressi della provinciale Ozegna-Caluso

Noemi B. è in prognosi riservata all'ospedale d'Ivrea. La giovane di 20 anni, residente a Cuceglio, che martedì scorso, insieme al fidanzato, è rimasta coinvolta in un terribile incidente stradale ad Agliè non sarebbe comunque in pericolo di vita. Questo almeno l’ultimo bollettino diramato dai medici. Lo schianto è avvenuto sulla provinciale Ozegna-Caluso all'altezza della rotonda del "ponte tre bocche".

L’auto, guidata dall’amico 23enne, diretta verso Feletto sarebbe finita fuori strada terminando la propria corsa contro un palo dell'illuminazione. Ma le cause sono ancora tutte al vaglio degli inquirenti.

L’incidente, tuttavia, è stato davvero tremendo tanto che ci hanno dovuto pensare i vigili del fuoco d'Ivrea ad estrarre la ragazza dalle lamiere dell'auto. Poi ricoverata all’ospedale insieme al fidanzato. A Riccardo, questo il nome del giovane, è andata decisamente meglio: per lui solo una decina di giorni prognosi a causa delle ferite riportate.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Maxi-tamponamento in tangenziale: traffico completamente in tilt

  • Cronaca

    Rubano un'auto, poi in poche ore colpiscono numerosi negozi: acciuffati

  • Cronaca

    Non si rassegna alla fine dell'amore e accoltella l'ex fidanzata: condannato a otto anni

  • Cronaca

    Operaio trovato schiacciato sotto balle di polietilene: è morto

I più letti della settimana

  • Diciassette persone intossicate dopo la cena: scatta il controllo, il ristorante fa il pieno di violazioni

  • Addio a Luca, da pierre a "Re della Movida" torinese

  • Schiantato con la moto contro il muro: morto il ragazzino

  • Furgone e auto si scontrano in tangenziale: morto un uomo

  • Incendio in un appartamento: i vigili del fuoco salvano due bimbi piccoli

  • Esplosione in una carrozzeria: auto, arredi e finestre distrutti

Torna su
TorinoToday è in caricamento