Rubano lo storico furgone ma poco dopo divampa l'incendio a bordo: mezzo abbandonato e distrutto

Malviventi fuggiti a piedi

L'incendio del furgone rubato in via Volvera a Orbassano (foto da Facebook di Cristal Scalise)

Hanno rubato un furgone giallo storico Volkswagen ma hanno fatto soltanto pochi metri perché il mezzo poco dopo ha preso fuoco, rimandendo completamente distrutto e liberando nel cielo una colonna di fumo grigio.

È quanto accaduto oggi, giovedì 13 febbraio 2020, a Orbassano. I malviventi hanno messo a segno il furto nella zona di via Parini, hanno messo in moto e sono scappati, inseguiti a piedi dal proprietario del mezzo.

Imboccata strada Volvera, a neanche 200 metri dal luogo del furto, è divampato l'incendio a bordo. I ladri sono scappati a piedi e hanno abbandonato il furgone in fiamme all'incrocio con via Amendola.

I vigili del fuoco hanno spento l'incendio ma non hanno potuto fare nulla per salvare lo storico mezzo. La polizia locale indaga sull'accaduto e ha dovuto chiudere la strada per mezz'ora allo scopo di consentire l'intervento di spegnimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

incendio-furgone-strada-volvera-orbassano-200213-1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Tragedia nel bosco: ragazzina di 16 anni trovata impiccata a un albero

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • "L'abbraccio tricolore" delle Frecce, lo spettacolo nel cielo di Torino: foto e video

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

Torna su
TorinoToday è in caricamento