Auto contro tram in via Sacchi: conducente affidato alla cure del 118

L'auto sarebbe stata sbalzata dall'altra parte della strada contro le transenne fisse verdi e ha finito la sua corsa contro un albero

L'incidente in via Sacchi (Foto di Erica, una lettrice)

In via Sacchi si sono scontrati un tram della linea 4 e una Fiat Panda. Incertezza assoluta sulla dinamica del sinistro su cui indagheranno gli agenti della municipale.

I mezzi pubblici sono bloccati in zona per permettere la rimozione dell’auto e i rilievi. I tram vengono fatti deviare temporaneamente su corso Sommelier. Sul posto anche il 118 con un’ambulanza. Pare che alla guida della Panda vi fosse una persona anziana.

L’auto sarebbe stata sbalzata dall'altra parte della strada contro le transenne fisse verdi, sfondandole, e fermandosi contro un albero.

La corsia dei mezzi pubblici e taxi di via Sacchi verso Porta Nuova è al momento bloccata. Quella per il traffico automobilistico è libera.

Le foto del nostro lettore Marco:

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Tamponamento sulla provinciale: due contusi, tre auto coinvolte

  • Cronaca

    Muore un giovane e sui social scrive: "Un terrone in meno da mantenere", 42enne condannato

  • Cronaca

    Ubriachi aggrediscono una coppia in strada: due arrestati

  • Cronaca

    Condizioni igieniche precarie e scarafaggi nei frigoriferi: la scoperta in un ristorante

I più letti della settimana

  • Giovanissimo si getta dal ponte: recuperato il cadavere nel fiume

  • Incendio in una ditta di smaltimento rifiuti, fumo visibile a chilometri

  • Apre la mega palestra di salti e tappeti elastici: 4mila metri, la più grande d'Europa

  • Botulismo infantile, ricoverato bimbo di 5 mesi di Ivrea: colpa del miele

  • La cucina è in pessime condizioni igienico-sanitarie: ristorante chiuso dai carabinieri

  • I ladri svaligiano la cassaforte piena di gioielli, poi lasciano 200 euro sul tavolo

Torna su
TorinoToday è in caricamento