La sua compagna è morta nell'incidente, lui era ubriaco al volante: arrestato

Dopo gli accertamenti ospedalieri

immagine di repertorio

Paolo Ravera, 50 anni, operaio di Demonte (Cuneo), è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Borgo San Dalmazzo con l'accusa di omicidio stradale per la morte della sua compagna, la 56enne torinese Daniela Vigino, rimasta uccisa nella notte di ieri, domenica 31 marzo 2019, in un incidente stradale sulla statale 21 a Demonte.

Gli accertamenti ospedalieri a cui è stato sottoposto dopo l'incidente hanno infatti evidenziato che si era messo alla guida ubriaco. Adesso è piantonato all'ospedale Santa Croce di Cuneo, dove era stato trasportato per le ferite riportate in seguito al trauma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Perde il controllo dell'auto, colpisce un'altra macchina e finisce contro il muro: due feriti

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

Torna su
TorinoToday è in caricamento