Operaio Fiat in trasferta a Lecce investito da pirata della strada

Se la caverà con tanto spavento e dieci giorni di prognosi. Ma poteva andare molto peggio al 59enne Andres Quintana Avelino, residente a Mazzè e dipendente Fiat in trasferta nel Salento. Identificato il pirata della strada

Il luogo dell'incidente a Lecce

Era a Lecce per una trasferta di lavoro e se l'è vista davvero brutta. Stiamo parlando di Andres Quintana Avelino, un 59enne peruviano residente a Mazzè, in provincia di Torino, dipendente della Fiat. Nella serata di ieri, intorno alle 22.30, è stato investito in pieno centro cittadino mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali da un'auto che poi non si è fermata nemmeno a soccorrerlo.

L'impiegato della Fiat era in compagnia di un collega che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Il 118 ha trasportato Andres all'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce, dove - hanno fatto sapere - non è in pericolo di vita, ma se la caverà con alcune lesioni.

Grazie alla targa questa mattina il pirata della strada è stato già identificato. Si tratta di un donna di 30 anni residente a Lecce che - da quanto dichiarato dalla stessa - non si sarebbe accorta dell'investimento. E' scattata subito la denuncia per omissione di soccorso e lesioni colpose, oltre ad esserle stata ritirata la patente di guida.

NOTIZIA DA LECCEPRIMA.IT

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • Benessere psicologico: 5 comportamenti virtuosi per avere una vita più serena

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento