Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

Tre auto coinvolte

Il sinistro mortale di questa mattina

A distanza di ventiquattro ore dalla tragedia di ieri a Settimo lungo l'autostrada Torino-Milano, questa mattina, sabato 15 febbraio 2020, attorno alle 6, un altro morto in autostrada.

Per cause in fase di accertamento da parte della polizia stradale di Torino, un 26enne, Loris Azzaro, di Aosta, è morto a seguito di un incidente stradale avvenuto lungo l'autostrada A5, la Torino-Aosta, in prossimità del km 11, in direzione di Torino, nel territorio di Volpiano.

Da quanto si è appreso, il giovane frequentava la scuola per agenti di polizia ad Alessandria. 

Tre le auto rimaste coinvolte nel sinistro mortale: una Bmw, un'Alfa Romeo Mito, una Jeep Renegade. 

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco con le squadre 61 Stura e i colleghi volontari del distaccamento di Volpiano. Con loro anche il personale sanitario 118. Secondo le prime informazioni, altre due persone sarebbero rimaste ferite.

Il giovane, arbitro di calcio in Val d'Aosta, verrà ricordato su tutti i campi di calcio, anche in serie A, con la fascia nera del lutto al braccio indossata dagli arbitri.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Pane, olio e altri beni primari con i prezzi gonfiati del 200%: denunciato titolare

  • Coronavirus, Università di Torino: "La carenza di vitamina D può aumentare i rischi di contagio"

  • Stanotte torna l'ora legale, lancette in avanti: "Un mix critico col Coronavirus"

  • Il virus si è portato via Franco il Baffo: la cittadina in lacrime per lo storico vigile, politico e sportivo

  • Coronavirus Piemonte: 403 deceduti risultati positivi al virus, oggi morti anche due operatori sanitari

Torna su
TorinoToday è in caricamento