Malore alla guida, conducente morto nonostante i tentativi di rianimazione

Sulla A32 Torino-Bardonecchia

La colonna di auto sulla Torino-Frejus

E' morto il conducente di un autoarticolato, probabilmente a causa di un malore. L'uomo, Ahmet Dautovic, bosniaco di 64 anni residente a Rovereto (Trento), è morto dopo le 10 di giovedì 18 aprile nonostante i tentativi di rianimazione da parte del personale del 118. 

E' accaduto in autostrada, sulla A32 Torino-Bardonecchia al km 2+900, in direzione di Bardonecchia. L'autista ha avuto ancora la forza e la lucidità per fermare il mezzo sulla corsia emergenza.

L'autostrada è stata chiusa all'altezza di Rivoli in direzione di Bardonecchia per permettere all'elisoccorso di atterrare. Sul posto anche gli agenti della polizia stradale di Susa e i tecnici Ativa e Sitaf. 

In prossimità dell'incidente è rimasta chiusa la corsia destra di marcia quindi c'è stata una strettoia che ha provocato rallentamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento