Scontro fra quattro auto lungo la provinciale: 24enne denunciato per guida in stato di ebbrezza

Cinque persone ferite, tra cui una bimba di un anno

L'incidente di questa sera

Un 24enne di Verolengo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza per l'incidente di domenica sera, 6 ottobre 2019, attorno alle 19.30, a Cirié, sul corso Generale Alberto Dalla Chiesa, la strada provinciale 2 che da Cirié porta a Lanzo. 

Incidente che ha visto coinvolte quattro auto, con ben cinque feriti, tra cui una bambina di un anno.

Per cause al vaglio dei carabinieri della compagnia di Venaria, si sono scontrate una Fiat Punto - condotta dal 24enne - , un'Audi A1 (alla guida, una donna di 37 anni di Cirié), una Renault Clio (guidata da un 56enne di Mathi) e una Volkswagen Golf (condotta da 31enne di Villanova Canavese e con a bordo anche la figlioletta di un anno, ndr).

La bambina, nel corso della notte, è stata poi portata al Regina Margherita per monitorare un brutto trauma cranico: è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

Prognosi riservata anche per il 56enne alla guida della Clio, per una frattura della rachide cervicale: è ricoverato al Giovanni Bosco.

Sul posto i vigili del fuoco della squadra "22" di Torino e i volontari del distaccamento di Nole, oltre al personale sanitario 118 della Croce Verde di Cirié e della Croce Rossa di Mathi.

Tutti i feriti sono stati trasportati all'ospedale di Ciriè.  

Il traffico è andato letteralmente in tilt: è stato gestito dai militari del radiomobile di Venaria, con la chiusura al traffico della strada provinciale 2 per oltre tre ore. 

Cirie incidente Clio Audi Punto Golf sp2 6 10 19 2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Accoltella il fratello dopo una violenta lite: ferito all'addome e al torace

  • Si fa un selfie con Brumotti, ma i poliziotti lo riconoscono: arrestato latitante

Torna su
TorinoToday è in caricamento