Scontro fra auto e moto, nulla da fare per il centauro: giovane morto sul colpo

Dinamica da accertare

Fotoservizio di Santo Zaccaria

Incidente mortale a Forno Canavese nella mattinata di mercoledì 10 aprile in via Trucchetti dove si sono scontrate una Fiat Panda e una moto. A perdere la vita è stato Manuel Saccoman, 23enne di Pratiglione, che era alla guida della moto. Per il ragazzo sono stati inutili i tentativi di soccorso: il medico del 118 giunto sul posto non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. 

Sulla dinamica del sinistro indagano gli agenti della polizia municipale di Forno Canavese e i carabinieri della stazione di Rivara. 
Secondo una primissima ricostruzione l’auto, condotta da una 24enne, pare fosse in fase di svolta al momento dell’impatto con la moto. Sul posto sono sopraggiunti anche i sindaci di Pratiglione e di Forno Canavese.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Sempre il solito stillicidio di omicidi stradali di motociclisti...togliere patenti e qualche mesetto di galera, no?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bombe anarchiche in città: per i giudici solo cinque i responsabili, 18 assolti

  • Video

    ATP Finals, la vittoria della sindaca: "Molti credevano che non fosse possibile"

  • Cronaca

    Si finge medico dell'ospedale per 30 anni: smascherato grazie alla denuncia di una paziente

  • Cronaca

    Soffioni positivi al test della legionellosi, chiuse alcune docce al comando dei vigili

I più letti della settimana

  • Auto contro moto sulla provinciale: morti centauro e automobilista, ferita una ragazza

  • Tragedia nel condominio: uomo si suicida gettandosi dal quarto piano

  • Lite fuori dalla pasticceria, due donne si prendono a botte e finiscono in ospedale

  • Disavventura per due squadre di calcio torinesi: 26 giovanissimi giocatori finiscono in ospedale

  • Malore alla guida, conducente morto nonostante i tentativi di rianimazione

  • Si lancia dal balcone di casa e resta incastrata, un poliziotto riesce ad afferrarla e la salva

Torna su
TorinoToday è in caricamento