Ubriaco al volante provoca un incidente: era anche positivo alla cocaina e alla cannabis

Valori quasi 6 volte sopra il limite consentito

Immagine di repertorio

Ritirata la patente e denunciato per guida in stato d’ebbrezza un 26enne di Villanova d’Asti fermato dalla polizia municipale di Chieri a fine agosto. Il giovane, a bordo di un’Alfa 147, aveva sorpassato quattro auto poi si era schiantato contro la segnaletica della rotonda di Strada Riva a Porta Gialdo.

Il ritiro della patente è avvenuto nell’immediato mentre il comportamento del ragazzo ha insospettito gli agenti che hanno sottoposto il giovane agli esami di rito in ospedale. L’esito è arrivato solo nella giornata di giovedì 6 settembre: il giovane è risultato positivo alla cocaina e alla cannabis e all’epoca dei fatti aveva un tasso alcolemico pari a 2,8 grammi di alcol per litro di sangue, valore quasi 6 volte superiore al limite di legge per mettersi al volante. Quindi, ieri, per il villanovese è scattata anche la denuncia per guida in stato d’ebbrezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

Torna su
TorinoToday è in caricamento