Incidente mortale col pullman del Toro, altre due persone arrestate

Altri due arresti nell'inchiesta sull'incidente con due morti provocato dal una banda di ladri di Tir nel quale è rimasto coinvolto, il 9 ottobre scorso, il pullman del Torino calcio. Sono due rom bosniaci residenti a Chieri

Altre due persone sono state arrestate nell'inchiesta riguardo l'incidente, che lo scorso 9 ottobre, ha coinvolto il pullman del Torino calcio, causando la morte di due ragazzi. Due rom bosniaci, Zajko A. di 23 anni e Trineta S., di 28, residenti a Chieri, sono stati arrestati dalla polizia stradale di Torino su ordine del gip Dante Cibinel.

Per l'accusa, i due si sarebbero trovati a bordo del Tir e si sarebbero allontanati fuggendo nei campi con la testa coperta da felpe per evitare di essere identificati. Sono accusati di omissione di soccorso, ma il pm Vito Sandro Destito contesta loro anche il furto del mezzo che ha provocato l'incidente. Mercoledì scorso erano stati arrestati altri due rom bosniaci, Michele A. di 27 anni e Caslav P. di 39 anni, per omicidio colposo, omissione di soccorso e furto. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Sciopero mezzi pubblici venerdì 24 gennaio: i dettagli

  • Incendio divampa nell'appartamento al nono piano, famiglia con bimbe piccole messa in salvo

Torna su
TorinoToday è in caricamento