Esplosione alla Denso di Poirino, 10 operai in ospedale

Sono stati trasportati agli ospedali Santa Croce e Molinette di Moncalieri e Torino i lavoratori dell'azienda feriti. Nessuna ustione grave, ma problemi all'udito

Questa mattina l'esplosione di una bombola d'ossigeno nell'azienda Denso di Poirino, ha coinvolto seppur senza gravi conseguenze dieci operai. Subito trasportati all'ospedale Santa Croce di Moncalieri e alle Molinette di Torino, i lavoratori non hanno riportato gravi danni da ustioni, ma problemi di udito sì.

Gli ispettori dello Spresal, Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro, sono arrivati subito sul posto per un sopralluogo. Anche i Carabinieri stanno accertando le dinamiche che avrebbero causato l'esplosione nell'azienda specializzata nella costruzione di sistemi termici per autoveicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Si lancia dal settimo piano del palazzo: morto

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento