Donna muore in ospedale, gli ematomi non convincono i medici: aperta inchiesta

Grave insufficienza respiratoria

immagine di repertorio

La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a carico di ignoti per la morte di Maria Magurno, pensionata 80enne residente a Volpiano. Il decesso è avvenuto giovedì 9 maggio 2019 all’ospedale di Chivasso, dove era stata trasportata in ambulanza in codice rosso per una grave insufficienza respiratoria. Era entrata alle 17 ed era stata dichiarata morta alle 23.

I medici dell'ospedale, però, hanno notato alcuni ematomi sul suo corpo, nella zona del collo e della regione mammaria. È stata disposta l'autopsia, eseguita dal medico legale Monica D'Amato, proprio per capire che cosa possa averli provocati.

I carabinieri della stazione di Volpiano, su incarico dei magistrati, hanno ascoltato i parenti della donna, che viveva con la famiglia del fratello, e anche sul suo medico curante.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni Europa 2019

    Europee: la Lega primo partito in Piemonte ma a Torino vince il Pd

  • Elezioni regionali piemonte 2019

    Regionali in Piemonte, secondo gli exit poll è Alberto Cirio il nuovo governatore

  • Incidenti stradali

    Auto in fiamme in autostrada, il conducente riesce a scendere

  • Elezioni comunali 2019

    Amministrative, urne chiuse: lo spoglio lunedì 27 maggio dalle 14

I più letti della settimana

  • Perde il controllo della moto sull'asfalto viscido: centauro muore sul colpo

  • Più 42 nuovi negozi e 600 addetti: Settimo Cielo è il parco commerciale più grande d’Italia

  • Investita da un’auto mentre attraversa la strada: donna morta

  • Investita all'ultimo mese di gravidanza: caccia al pirata della strada. Poi parto miracoloso in ospedale

  • Tragedia nell'azienda: morto un giovane ingegnere

  • Scritta "W il Giro e la Fi.." sulla rotonda dove passerà il Giro d'Italia: caccia all'autore

Torna su
TorinoToday è in caricamento