Il condomino è in ospedale, ma una lampada lasciata accesa scatena le fiamme nell'appartamento vuoto

Intervento per lo spegnimento

L'intervento di spegnimento dell'incendio in corso Palermo

Allarme per un appartamento gravemente danneggiato da un incendio poco dopo l'ora di pranzo di oggi, venerdì 22 maggio 2020, in corso Palermo, quasi all'incrocio con corso Novara.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco e i sanitari del 118 (Croce Verde di Villastellone), questi ultimi poiché si pensava che fosse rimasto qualcuno intrappolato nell'appartamento al quarto piano del palazzo.

In realtà l'uomo che vi risiede, un 90enne proprietario dell'appartamento, è ricoverato all'ospedale Cottolengo da prima di Natale e quindi dentro non c'era nessuno. Era stata però lasciata accesa una lampada che, evidentemente, dopo diversi giorni ha preso fuoco. Ad avere le chiavi di casa è la badante, si sta valutando se sia stata lei a lasciarla accesa. Le fiamme hanno poi raggiunto un materasso e si sono propagate a una stanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Coronavirus, paziente in condizioni disperate salvato con l'ossigeno-ozono terapia

  • La prima movida dopo il lockdown: mascherine abbassate e distanze di sicurezza dimenticate

Torna su
TorinoToday è in caricamento