Anziano intrappolato fra le fiamme: aveva lasciato una sigaretta accesa

I carabinieri hanno sfondato la porta

È rimasto intrappolato fra le fiamme nella casa di Gassino, in via Chivasso, ma i vigili del fuoco e i carabinieri lo hanno salvato. Il rogo, causato probabilmente da una sigaretta lasciata accesa, è stato poi spento dai pompieri mentre i militari hanno messo in salvo il 77enne, rimasto lievemente ferito nel tentativo di abbandonare la casa e di allontanarsi dalle fiamme.

Per salvarlo, i carabinieri di Castiglione hanno dovuto sfondare la porta. L'anziano, che nel frattempo aveva perso i sensi, è stato portato in ambulanza all'ospedale di Chivasso. L'abitazione è stata danneggiata in modo grave. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento