Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

Nella sede della Federcalciobalilla

La scena dell'incendio scatenatosi dopo l'esplosione

Uno scoppio e poi un incendio che ha distrutto una tensostruttura ha fatto scattare l'allarme, oltre a fare sollevare una colonna di fumo bianco, nella sede nazionale della Federazione Italiana Calciobalilla in via Micheletto a Feletto, nella mattinata di oggi, mercoledì 13 novembre 2019. Le fiamme hanno invaso anche la parte interna del locale.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai vigili del fuoco che stanno lavorando per spegnere le fiamme con diverse squadre, i carabinieri e la polizia stradale.

Forti problemi di traffico anche sull'ex statale 460 che passa proprio lì davanti. La polizia locale di Feletto e Rivarolo Canavese è al lavoro per dirimere il traffico.

I gestori: "Incendio sicuramente doloso"

"L'incendio - dicono sul profilo Facebook della Ficb - è stato appiccato nella zona estiva sotto un gazebo e si è propagato negli uffici e nel museo dopo l'esplosione della bombola a gpl del fungo scalda-déhors. Un danno inestimabile per chiunque e purtroppo non assicurato. Speriamo solo che prendano il responsabile. Perché non c'era nessun impianto elettrico collegato per via della chiusura invernale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento