Due ceri lasciati accesi causano un incendio nella chiesetta

Nessun ferito

I vigili del fuoco durante le operazioni di spegnimento dell'incendio

Due ceri lasciati accesi hanno causato un incendio nella piccola chiesa di Mocchie, una frazione di Condove, in Val di Susa. Diverse squadre dei vigili del fuoco sono stati impegnate nello spegnimento del rogo che per fortuna non ha danneggiato in maniera grave l'edificio.

Le fiamme divampate dai ceri si trovavano vicino all'altare e hanno bruciato i cuscini e due panche. Secondo i carabinieri di Susa, informati dell'accaduto, si è trattato semplicemente di una dimenticanza. Esclusa la pista dolosa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento