Fiamme in una casa a Candia Canavese, marito e moglie messi in salvo

L'incendio si è sviluppato per il malfunzionamento di una stufa. La coppia è stata trasportata in ospedale per avere respirato il fumo

immagine di repertorio

Incendio nella notte in una palazzina di tre piani in via Gaio 7 a Candia Canavese.

Le fiamme sono divampate alle 23.45 di ieri, venerdì 6 gennaio, in un appartamento con ingresso al pianterreno in cui abita una coppia di coniugi italiani, lui di 58 anni e lei di 40, che hanno chiamato i vigili del fuoco (intervenuti quelli del distaccamento di Ivrea e i volontari di Montanaro) e hanno seguito le loro istruzioni, rifugiandosi in una stanza al piano superiore mettendo stracci bagnati sotto le porte e tenendo la finestra aperta. Nonostante questo, sono rimasti lievemente intossicati dal fumo che aveva invaso la scala.

I vigili del fuoco sono riusciti a metterli in salvo creando un percorso protetto all'interno dell'immobile durante lo spegnimento delle fiamme, che sono state originate con ogni probabilità dal malfunzionamento di una stufa.

I coniugi sono stati poi affidati alle ambulanze della Croce Rossa di Rivarolo Canavese e di Caluso, che li hanno trasportati all'ospedale di Ivrea. Le loro condizioni non sono gravi.

Al termine dell'intervento la casa è stata dichiarata inagibile dai vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento