Incendio distrugge casa cantoniera lungo la ferrovia, potrebbe essere doloso

Le fiamme sono divampate ad Airasca. I vigili del fuoco le hanno spente in alcune ore e hanno messo in sicurezza alcune bombole di gas

Le fiamme all'ex casa cantoniera sulla ferrovia Torino-Pinerolo

Potrebbe essere stato doloso, o quantomeno divampato per imperizia da parte di un occupante abusivo, l'incendio che la sera di martedì 21 marzo 2017 ha distrutto una vecchia casa cantoniera a lato della ferrovia Torino-Pinerolo ad Airasca, nella zona dell'ex Casello Toselli.

Le fiamme, che erano state viste dal macchinista dell’ultimo treno serale in transito sulla linea, intorno alle 21,50, non avevano provocato danni alla circolazione proprio in virtù dell'ora. L'incendio era stato spento nell'arco di alcune ore e all'interno del fabbricato i vigili del fuoco avevano trovato anxche alcune bombole di gas che si erano surriscaldate ed erano state messe in sicurezza.

Le fiamme, questo è certo, sono partite da un locale in cui erano stati accumulati materiali di scarto. Sull'accaduto indaganbo i carabinieri della stazione di None.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Coronavirus, altri tre casi a Torino: salgono a quattro i contagi in Piemonte

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Moto trovata in un fosso a bordo strada: centauro morto nonostante i soccorsi

  • Perde il controllo dell'auto che invade la corsia opposta: scontro frontale, ragazzo grave in ospedale

  • Abbandona un sacco lungo la strada: “pizzicato” dalle telecamere e sanzionato dai vigili

Torna su
TorinoToday è in caricamento