Appicca l'incendio nel bosco e poi si ferma a guardarlo: arrestato

Aveva addosso un accendino

immagine di repertorio

Un somalo di 24 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato nella notte di oggi, giovedì 21 febbraio 2019, per avere appiccato un incendio boschivo nella serata di ieri, mercoledì 20, nella zona di borgata Laux a Usseaux. Le fiamme, divampate intorno alle 22,30, hanno avuto un fronte di circa 300 metri ma sono state domate dai vigili del fuoco intorno all'1,30.

I militari della stazione di Fenestrelle, nelle primissime fasi del rogo, hanno notato il ragazzo fermo a osservare il propagarsi delle fiamme proprio nelle vicinanze della zona in cui era stato innescato. Addosso aveva un accendino. L'accusa per lui è di incendio doloso ed è stato trasportato nel carcere delle Vallette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento