Parte una fiammata dalla bombola di gpl: distrutta un'abitazione

Le fiamme in una baita di borgata Provonda a Giaveno, un 82enne è riuscito a mettersi in salvo. Immobile inagibile

immagine di repertorio

Paura nella mattinata di ieri, domenica 11 giugno 2017, in una casetta di borgata Provonda, sulle alture di Giaveno.

Una baita in pietra e legno è andata a fuoco per una fiammata proveniente da una bombola di gpl che si trovava nella cucina al pianterreno. Un italiano di 82 anni che si trovava all'interno è riuscito a mettersi in salvo prima di rimanere ferito.

La casa è andata distrutta e i vigili del fuoco, dopo avere spento l'incendio, l'hanno dichiarata inagibile.

Sulle cause del rogo, che appaiono del tutto accidentali, sono in corso le indagini dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Sagre, feste e prodotti tipici: 6 appuntamenti da non perdere a luglio

  • Sei bersagliato dalle punture di zanzara? Sette motivi per cui preferiscono proprio te

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Detrito come un proiettile trapassa un'auto da parte a parte: conducente illeso per miracolo

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento