Paura in via Germagnano, incendio ai rifiuti devasta roulotte

Notti di terrore

L'incendio ha danneggiato una baracca

Un incendio ai danni di un cumulo di rifiuti, avvenuto il 29 agosto intorno alle 4 di notte, ha distrutto la casetta di una famiglia rom.

Qualcuno ha appiccato un falò che ha tutta l’aria di essere premeditato. Nessuno si è fatto male ma forse, questa volta, ci è mancato davvero poco.

Sul posto sono arrivati la polizia municipale e i vigili del fuoco a cui è toccato spegnere l’ennesimo rogo. Anche con i controlli serali di carabinieri e polizia, che i rom aggirano avvalendosi del fattore tempo, la situazione non sembra essere migliorata molto. Appena le camionette lasciano l’area del campo nomadi, in via Germagnano succede di tutto. Lo dimostrano non solo i roghi ma anche i lanci continui di immondizia e di sassi ai danni dei volontari, degli operatori Amiat e delle auto in transito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento