Incendio nella notte a Bairo, a fuoco l'auto dell'ex sindaco Maggio

Le fiamme sono divampate dall'auto nuova dell'ex primo cittadino e hanno raggiunto l'abitazione, danneggiandola seriamente. Vincenzo Maggio e la moglie sono stati salvati dalla figlia

Un incendio nel cuore della notte ha distrutto l'auto dell'ex sindaco del comune di Bairo, Vincenzo Maggio, e danneggiato seriamente parte della sua villetta in via Maggiovetto. A prendere fuoco è stata la vettura parcheggiata davanti al garage sotto il porticato. Una Dacia Duster acquistata un paio di anni fa e che, secondo le prime ipotesi, potrebbe essersi incendiata a causa di un malfunzionamento.

Il rogo è scattato intorno a mezzanotte. L'ex primo cittadino e la moglie a quell'ora stavano già dormendo e non si sono accorti di nulla. A dare l'allarme è stata la figlia che abita poco distante. In poco i genitori sono stati fatti uscire dall'abitazione, giusto in tempo per non essere raggiunti dalle fiamme.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Ivrea e di Castellamonte che hanno domato l'incendio. Visti i danni alla villetta, parte di questa è stata dichiarata inagibile dai responsabili dell'ufficio tecnico di Bairo. Come detto l'ipotesi più probabile è quella di un rogo scaturito da un malfunzionamento dell'autovettura, ma i Carabinieri di San Giorgio stanno svolgendo gli accertamenti per esserne certi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

Torna su
TorinoToday è in caricamento