Incendio nella notte in un'abitazione, distrutti 150 metri quadrati di tetto

Secondo le prime ricostruzioni l'incendio si sarebbe propagato dal camino. Notevoli i danni materiali. L'edificio è stato, infatti, dichiarato inagibile

Un incendio di notevoli dimensioni si è scatenato la scorsa notte in un'abitazione di Rondissone - in via Borella - distruggendo buona parte del tetto. La proprietaria dell'immobile - una donna di 47 anni - si trovava fortunatamente fuori casa ed è quindi riuscita a scampare alle fiamme.

A dare l'allarme sono stati alcuni passanti, accortisi delle fiamme e del denso fumo che stava fuoriuscendo dal tetto dell'abitazione. Nonostante il repentino intervento di cinque squadre di vigili del fuoco, le fiamme - propagatesi rapidamente - hanno distrutto ben 150 metri quadrati di tetto. Secondo le prime ricostruzioni pare il rogo si sia scatenato dal camino.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Verolengo che hanno diretto il traffico per permettere ai mezzi dei vigili del fuoco di operare agevolmente.

I danni all'edificio sono ingenti e l'edificio è stato dichiarato inagibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento