Bruciano di nuovo i boschi: le fiamme alimentate dal vento minacciano i centri abitati

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Brucia di nuovo gran parte della provincia. A partire dal pomeriggio di ieri, lunedì 25 marzo 2019, le fiamme stanno devastando i boschi di Belmonte, nel comune di Valperga. L'incendio, grazie anche al forte vento, si è allontanato dalla zona del santuario, che in un primo tempo sembrava minacciato, e minaccia gli abitati di Pertusio, Valperga, Cuorgné e Prascorsano (dove è stato girato il video). Nella notte di oggi, martedì 26, la situazione è migliorata. A Valperga sono state evacuate cinque famiglie.

Un secondo incendio si è sviluppato nella zona dell'accampamento di località Buretta, tra Vauda di Nole e San Carlo Canavese. In questo caso, fortunatamente, le abitazioni non sembrano essere a rischio.

Quasi sicuramente tutti i roghi appiccati sono dolosi. Superlavoro per i vigili del fuoco e per i volontari anti-incendi boschivi, arrivati nelle zone interessate da tutta la provincia.

Potrebbe Interessarti

  • Automobilisti bloccati dai ciclisti che urlano: “Non arrabbiatevi, aprite gli occhi”

  • Pioggia e grandine su mezza provincia, serata di allagamenti e disagi

  • Bus prende fuoco al capolinea, paura per i passeggeri

  • Torino Pride 2019, Luxuria: "Non è una carnevalata, chi lo dice offende migliaia di cittadini"

Torna su
TorinoToday è in caricamento