Il Faro della Vittoria torna a risplendere sulla città di Torino

Il Faro, restaurato grazie ad un intervento targato Fiat ed Exor, è tornato ad illuminare la collina torinese. All'inaugurazione hanno partecipato il sindaco Fassino e il presidente della Fiat John Elkann

Alto 18 metri e mezzo non passa inosservato da nessun angolo di Torino. Ieri pomeriggio Il Faro della Vittoria, posto sulla sommità del colle della Maddalena, è tornato a risplendere e a rischiarare la collina. Giusto cinque mesi dopo l’ultima volta. L’immensa opera dello scultore torinese Edoardo Rubino è stato riconsegnata alla Città di Torino al termine di un corposo investimento privato del valore di 350mila euro. A farsene carico i gruppi Fiat ed Exor. L'incarico operativo è stato affidato dalla Città di Torino ad Iride Servizi-Iren Energia.

Il restauro del Faro è stato portato a termine nel decennale della scomparsa dell'avvocato Gianni Agnelli, nipote del senatore Giovanni Agnelli che nel 1928 donò alla città il monumento per commemorare il decimo anniversario della vittoria dell’Italia nella prima guerra mondiale. Vittoria, come insegna la storia, ottenuta ai danni di Austria e Germania. Alla cerimonia e all’accensione, ovviamente, non potevano mancare le persone che hanno reso possibile tutto ciò.

Dal presidente della Fiat e della Exor John Elkann passando il sindaco di Torino Piero Fassino, il presidente della Consulta dei Beni Artistici Maurizio Cibrario e l'amministratore delegato di Iren Nicola De Sanctis. Numerosi i cittadini che hanno deciso di partecipare per rendere omaggio al Faro. E non sono mancati nemmeno gli invitati d’eccezione. A cominciare dal presidente della Juventus Andrea Agnelli e continuando con l’amministratore delegato della società bianconera Beppe Marotta, l’allenatore Antonio Conte e il capitano della nazionale italiana di calcio Gigi Buffon.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    200euro per l'acquisto della divisa, ma del lavoro promesso nemmeno l'ombra: un arrestato

  • Cronaca

    Lingotto-Bengasi, incrociano le braccia gli operai del cantiere della linea 1 della metro

  • Cronaca

    "Sì, ci allacciamo abusivamente": l'ammissione shock all'inviato di "Striscia la Notizia"

  • Video

    Piazza Baldissera, mobilitazione per il sottopasso e timori per la chiusura di via Cecchi

I più letti della settimana

  • Follia in centro città: ferito un uomo con tre colpi d'accetta, aggressore in fuga

  • Spari in piazza: rapinato un furgone portavalori, ferita una guardia giurata

  • Nuvole su Torino, è attesa la neve

  • Doppio incidente nella notte: auto impazzita travolge tre persone, ferito gravemente il conducente

  • "Costretta ad assistere ai rapporti sessuali della mamma": donna e suo amante a processo

  • Colta da un malore in casa, mamma muore tre ore dopo: indagati sanitari dell'ambulanza e medico del pronto soccorso

Torna su
TorinoToday è in caricamento