Campus Politecnico, uno spazio per 1500 studenti nello stabilimento Fiat

A Mirafiori da oggi quasi due mila studenti di ingegneria vivranno la nuova realtà nata da una collaborazione tra la Città di Torino, la Fiat e il Politecnico. Fassino: "E' luogo di conoscenza, innovazione e ricerca"

Il Politecnico continua la collaborazione con la Fiat e quest'oggi ha ufficialmente inaugurato il campus universitario nello stabilimento di Mirafiori nell’ambito della "Cittadella Politecnica del Design e della Mobilità". Due corsi di laurea del Politecnico di Torino, quelli in ingegneria dell'autoveicolo e in disegno industriale, in tutto 1.700 studenti, si sono già trasferiti con attività di formazione e ricerca connesse. La nuova realtà è stata visitata oggi dall'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne con il rettore del Politecnico, Francesco Profumo e il sindaco di Torino, Piero Fassino. "E' un giorno molto importante - ha affermato il sindaco di Torino - perché Politecnico, Fiat e Città hanno lavorato con determinazione per dimostrare che un luogo produttivo può mantenere le sue radici e diventare anche luogo di conoscenza, innovazione e ricerca. Tra la città e la fabbrica c'é una relazione sempre più forte. E' l'inizio di un progetto che vogliamo portare avanti e che speriamo si allarghi sempre più".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Ma al Politecnico, nominato quest'anno per la prima volta miglior università d'Italia, non si fermano qui e stanno già pensando al futuro. "Il prossimo passo - ha spiegato Profumo - sarà il recupero di un altro capannone per laboratori e attività di ricerca congiunta con Fiat. Un terzo capannone verrà utilizzato per attività di spin off, nuove imprese e centri di ricerca nel settore della mobilità sostenibile. Alla fine ci saranno tra 4 e 5.000 studenti, un numero importante di start up e di centri ricerca".

"Ricerca e sviluppo", questa è l'idea del Politecnico per diversi progetti che coinvolgeranno migliaia di studenti provenienti da tutta Italia. "Vogliamo che in una stessa area ci sarà una fabbrica che produce auto e una fabbrica della conoscenza dove si creano nuove competenze tecniche e manageriali nel settore della mobilità sostenibile. Gli studenti potranno accelerare il processo di ingresso in fabbrica attraverso tirocini e progetti di tesi"

(ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • CAAF Cisl a Torino: sedi, orari, informazioni

  • CAAF Cgil a Torino: sedi, orari, informazioni

  • Colto da raptus, devasta il dehor del bar con un bastone: panico tra i turisti

  • Il coronavirus si porta via il mago della scientifica a soli 60 anni: polizia in lutto

  • Investe una donna sulle strisce con lo scooter e cade: centauro morto in ospedale

  • Mezzi pubblici: quattro ore di sciopero in arrivo, disagi per gli utenti

Torna su
TorinoToday è in caricamento