Cadavere decomposto trovato impiccato a un albero: è di un operaio scomparso ad aprile

Nessun dubbio sul suicidio

immagine di repertorio

Un cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato nella prima serata di ieri, venerdì 18 maggio 2018, impiccato a un albero in un dirupo a Bobbio Pellice, in località Malpertus.

Si tratta di Luca Avalle, operaio di 45 anni di Carmagnola scomparso dallo scorso 14 aprile.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco, il soccorso alpino e il medico legale, che ha constatato che la morte risale a diverso tempo fa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli investigatori non hanno dubbi sul fatto che si sia suicidato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Piemonte riaperto da mercoledì in entrata e uscita, stop all'obbligo di mascherine all'aperto

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Tempesta sul Torinese: zone allagate, paesaggi imbiancati e numerosi disagi

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento