Minaccia la moglie col coltello durante un litigio, arrestato imbianchino

L'episodio a Montalenghe. I carabinieri hanno disarmato l'uomo prima di conseguenze più gravi

Immagine di repertorio

Nel corso di una lite ha preso un coltello e ha minacciato di morte la moglie. E' avvenuto la sera di domenica 9 aprile a Montalenghe, dove i carabinieri sono intervenuti, chiamati dai vicini di casa, e hanno arrestato un imbianchino italiano di 55 anni.

L'uomo è accusato di atti persecutori, porto abusivo di armi e minacce gravi. I militari sono riusciti a disarmarlo prima che il litigio degenerasse in qualcosa di più grave.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo quanto accertato, la coppia era in crisi e litigava ormai da tempo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • Fa il bagno in mare all'alba ma si sente male: giovane torinese perde la vita a Riccione

Torna su
TorinoToday è in caricamento