I carabinieri individuano tre grossi trafficanti, sequestrati dieci chili di hashish

Operazione tra San Raffaele Cimena e Casalborgone. Sono stati arrestati, denunciato un quarto componente della banda

La droga sequestrata nei blitz dei carabinieri

Tre produttori e trafficanti di droga sono stati scovati dai carabinieri della stazione di Castiglione Torinese, che hanno sequestrato, nel corso delle perquisizioni avvenute in appartamenti di San Raffaele Cimena e Casalborgone, circa dieci chili di hashish suddivisi in barattoli e ampolle.

Tre italiani di 30, 39 e 40 anni sono finiti ai domiciliari. Un quarto componente del gruppo, 45 anni, è stato denunciato. Oltre alla droga già confezionata, i militari dell'Arma hanno sequestrato quattro piante fiorite di marijuana, vari trita-erba con evidenti tracce di hashish, vari bilancini digitali e materiale utilizzato per confezionamento dello stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento