Attività di gommista abusiva nel benzinaio, scatta il sequestro

Non aveva l'iscrizione all'albo

Il sequestro dell'attività avvenuto ieri da parte degli agenti di polizia locale

Benzinaio sì, ma anche gommista abusivo. È quanto scoperto ieri, giovedì 21 novembre 2019, dagli agenti del reparto polizia commerciale della Polizia locale che hanno effettuato un'ispezione al distributore Esso di via Cigna angolo corso Cirié per verificare se le lamentele manifestate da cittadini, riguardanti il disturbo causato da un compressore, avessero fondamento.

Secondo quanto rilevato, il titolare del distributore aveva attivato un'officina per il montaggio e lo smontaggio di pneumatici, in assenza della prevista iscrizione all'albo delle imprese di autoriparazione, come previsto dall'articolo 10 della legge 122/92.

Per il benzinaio è scattata una multa di 5.164,33 euro e le attrezzature utilizzate (smontagomme, equilibratori, ponte per convergenza e vulcanizzatrice) sono state sequestrate a fine di confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Sbanda con l'auto e finisce contro il guardrail: morta una donna

  • Precipita dal quarto piano mentre fa lavori in casa: morto dopo l'arrivo in ospedale

  • Sedato sull'ambulanza, si soffoca col vomito e poi muore in ospedale: inchiesta aperta

Torna su
TorinoToday è in caricamento