Individuato il corpo del disperso nell'alluvione, è su un isolotto in mezzo al Chisone

Giuseppe Sergio Biamino, materassaio di 70 anni, era precipitato ieri mattina nel rio Albona a Perosa Argentina. Era uscito per salvare i suoi cavalli

Il luogo dove è avvenuto il recupero

L'elicottero dei vigili del fuoco ha individuato nel pomeriggio di oggi, sabato 26 novembre, il corpo di Giuseppe Sergio Biamino, il materassaio 70enne di Perosa Argentina inghiottito nella mattinata di ieri dal rio Albona insieme a un pezzo di argine e alla strada sovrastante.

Il cadavere è stato scorto riverso su un isolotto a qualche centinaio di metri dal ponte che unisce San Germano Chisone a Villar Perosa. Subito sono scattate le operazioni di recupero ed è stata avvisata la famiglia del disperso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

biamino-giuseppe-sergio-161125-2

Sul fatto che fosse morto, dopo tutte quelle ore dall'incidente, avvenuto sotto gli occhi del figlio mentre era uscito con lui per salvare i suoi tre cavalli, ormai non c'era alcun dubbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel palazzo del centro cittadino: uomo si uccide gettandosi nel vuoto

  • Ventiquattro ore dopo, nuovo dramma in autostrada: morto un 26enne

  • Scende dall'auto dopo un incidente e viene travolto da un'altra vettura: morto

  • Il vento fa sobbalzare l'auto, la conducente perde il controllo: vettura finisce fuori strada

  • Raffica di vento fa crollare una porzione di muro condominiale: strada chiusa al traffico

  • La tempesta Ciara su Torino e le valli: decine di interventi dei vigili del fuoco e voli cancellati

Torna su
TorinoToday è in caricamento