Individuato il corpo del disperso nell'alluvione, è su un isolotto in mezzo al Chisone

Giuseppe Sergio Biamino, materassaio di 70 anni, era precipitato ieri mattina nel rio Albona a Perosa Argentina. Era uscito per salvare i suoi cavalli

Il luogo dove è avvenuto il recupero

L'elicottero dei vigili del fuoco ha individuato nel pomeriggio di oggi, sabato 26 novembre, il corpo di Giuseppe Sergio Biamino, il materassaio 70enne di Perosa Argentina inghiottito nella mattinata di ieri dal rio Albona insieme a un pezzo di argine e alla strada sovrastante.

Il cadavere è stato scorto riverso su un isolotto a qualche centinaio di metri dal ponte che unisce San Germano Chisone a Villar Perosa. Subito sono scattate le operazioni di recupero ed è stata avvisata la famiglia del disperso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

biamino-giuseppe-sergio-161125-2

Sul fatto che fosse morto, dopo tutte quelle ore dall'incidente, avvenuto sotto gli occhi del figlio mentre era uscito con lui per salvare i suoi tre cavalli, ormai non c'era alcun dubbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento