Sorpreso al volante senza patente, nuova denuncia per il leader di antagonisti e No Tav

Sequestrata anche l'auto

Giorgio Rossetto, lo storico capo di Askatasuna

Ancora guai stradali per Giorgio Rossetto, 57enne di Bussoleno storico leader del centro sociale Askatasuna e del movimento No Tav.

Dopo l'incidente in cui era rimasto gravemente ferito all'inizio dell'anno, nella mattinata di sabato 31 agosto 2019 è stato fermato dai carabinieri della stazione di Sestriere nel corso di controlli ordinari nel paese.

Lui è risultato al volante senza patente perché revocata e per questa ragione è stato denunciato. La sua auto, una Citroën Xsara, era priva di copertura assicurativa ed è stata sequestrata.

Anche nell'episodio dell'incidente Rossetto circolava (in scooter) senza patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Scontro frontale sul rettilineo: auto distrutte, morti entrambi i conducenti

  • L'ex miss Italia e madrina di Torino 2006 investita: necessario intervento al naso

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Automobilisti attenti: a mezzanotte entrano in servizio i semafori anti-passaggio col rosso

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento