A Torino un giardino per i "Caduti del bombardamento di Madonna di Campagna”

L'8 dicembre 1942 furono 64 le vittime del bombardamento del giorno dell’Immacolata. A loro sarà intitolato il giardino tra via Saorgio e via Sospello

Domani mattina, giovedì 6 dicembre, alle ore 11 ci sarà l'intitolazione ufficiale del giardino compreso tra via Saorgio e via Sospello ai “Caduti del bombardamento di Madonna di Campagna”. Il ricordo è ai cittadini che perirono l’8 dicembre del 1942.

Alla cerimonia sarà presente il sindaco di Torino, Piero Fassino. Insieme a lui ci sarà anche il Presidente del Consiglio comunale, Giovanni Maria Ferraris.

Molte delle 64 vittime del bombardamento del giorno dell’Immacolata di 70 anni fa, si erano rifugiate durante un allarme aereo, suonato alle 20 e 30, nei sotterranei della chiesa di Madonna di Campagna. Altre furono sorprese mentre scendevano da un tram. Due bombe sganciate da bombardieri inglesi avevano colpito la chiesa distruggendola totalmente.

Potrebbe interessarti

  • Scarafaggi in casa? Ecco come allontanarli

  • Come vestirsi ad un matrimonio estivo? Tutti i consigli, dall'abito agli accessori

  • Auto sui binari del tram

  • Festival musicali: la guida ai concerti dell'estate 2019 a Torino e in Piemonte

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita gettandosi dal balcone: muore un uomo

  • Si toglie la vita con un colpo di pistola: aveva solo 30 anni

  • Scontro tra auto e moto sul rettilineo: morto giovane centauro

  • Violenta grandinata in tutta l'area metropolitana: chicchi di diversi centimetri

  • Addio a Max e alla sua passione per i motori, il ricordo degli amici

  • Due torinesi muoiono in un incidente negli Stati Uniti: investiti da un tir dopo la caduta in moto

Torna su
TorinoToday è in caricamento