I ladri fanno visita al ristorante: locale devastato, rubati diversi generi alimentari

Ma il proprietario non si arrende

Il disastro combinato dai ladri all'interno del ristorante (foto da Facebook)

Furto nella notte di domenica 9 settembre 2018 al ristorante Locanda Pepe Bianco di via Alpignano 78 a Val della Torre.

I ladri sono entrati dalla finestra della cucina e hanno messo a soqquadro tutto il locale, portando via tutti gli strumenti di lavoro dei titolari, la macchina del caffè e svuotando anche i frigoriferi e portando via diversi generi alimentari: vini, salumi, carni, formaggi e torte.

Nonostante il danno, ieri sera il locale era aperto "perché non posso permettermi di restare chiuso neanche un giorno", dice il titolare.

"Vi ringrazio tutti di cuore per la solidarietà che ci state dimostrando... - scrive su Facebook -. Non avevamo certamente bisogno di un furto così grosso proprio in questo momento, con tutte le difficoltà economiche che comporta un attività come la ristorazione e che stiamo affrontando quotidianamente con grandissimi sacrifici anche a livello umano (abbiamo un bimbo di 15 mesi che vedo si e no due ore al giorno). Mi verrebbe voglia di mollare tutto, è una cosa che fa male all'anima!".

Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento