Si aggirava per il centro di Torino sulla sua bici, trascinandone una rubata

La donna è stata fermata dalla polizia

Venerdì 15 marzo, verso sera, era stata notata da un passante armeggiare vicino a una bicicletta legata agli stalli appositi in via Carlo Alberto. Non sono bastate le due catene che la tenevano fissata agli alloggiamenti, sia nella parte anteriore che posteriore a far desistere la ladra nel compiere il furto. Con una grossa tronchese ha spezzato le catene e a bordo di un’altra bici si è diretta contromano lungo via Maria Vittoria in direzione piazza San Carlo, trascinando con la mano destra la refurtiva.

Gli agenti della squadra volante hanno però visto la scena e contestualmente era giunta anche la segnalazione della centrale operativa. La donna, una 50enne italiana con diversi precedenti di polizia, ha provato a garantirsi la fuga scappando tra le vie Santa Teresa- Milano, piazza della Repubblica e corso Regina Margherita ma è proprio qui che è stata fermata, all’angolo con via Lungo Dora Savona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento