Fa il carico di barre d'ottone e fugge sull'Ape, rintracciato e arrestato

Il colpo in una ditta di Poirino: il ladro aveva portato via mezza tonnellata di materiale. Denunciato il custode che lo avrebbe aiutato

Le barre d'ottone rubate e recuperate dai carabinieri

Aveva appena fatto il carico di barre d'ottone rubate alla Mitom, una ditta specializzata in minuterie metalliche di Poirino, dove risiede.

Il ladro, un italiano di 46 anni, è entrato in azione nella notte di giovedì 20 aprile 2017 e aveva caricato un'Ape Piaggio che è stata intercettata dai carabinieri della stazione di Santena, intervenuti perché era scattato l'allarme nell'azienda.

Oltre alla refurtiva, pari a 500 chili di metallo, i militari hanno sequestrato un flessibile e arnesi da scasso.

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro per mancanza della copertura assicurativa, mentre l'uomo è stato arrestato e messo ai domiciliari.

Denunciato anche il custode della ditta, un marocchino, che gli avrebbe fornito informazioni utili sul colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento